Blocco dei diesel: tutto uno scherzo?

L’incredibile dietrofront dell’assessore regionale all’Ambiente che si dissocia dai suoi stessi provvedimenti di limitazione del traffico.

L’assessore regionale Cattaneo si accorge solo oggi del disagio provocato con i blocchi dei diesel Euro 3 ed Euro 4? Non ci crediamo, altrimenti sarebbe molto grave! L’assessore dice che va combattuto l’inquinamento dell’aria ma non la mobilità? ma allora ci spiega a cos’è dovuto il PM10 che abbiamo respirato in questi giorni con temperature alte senza riscaldamenti in funzione? Vuole farci ancora credere che è ancora tutta colpa dei caminetti? Si metta a posto la coscienza e torni a fare l’assessore all’Ambiente e non alla Mobilità! Oggi paghiamo proprio il prezzo delle sue scelte passate in cui da assessore ai Trasporti ha incentivato in tutti i modi la mobilità su auto costruendo strade per tutta la Lombardia senza investire in nessun’altra alternativa. E la tragica situazione delle ferrovie oggi è anche figlia di quelle scelte. Con la salute di noi tutti non si scherza: Regione Lombardia può fare tanto e meglio per orientare i nostri comportamenti e la nostra economia in modo pulito e sostenibile senza privarci della libertà di muoverci. Ci aspettiamo più serietà su questo argomento, non deroghe e ripensamenti che generano solo disagio e confusione nei cittadini.

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2018/10-ottobre/22-28/cattaneo-blocco-euro4-diesel

Share

Potrebbero interessarti anche...