Dura a morire, anche il TAR affossa nuovamente l’autostrada Broni-Mortara

Lo scorso 30 luglio il Tar ha bocciato il ricorso presentato da Infrastrutture Lombarde contro il Decreto del Ministero dell’Ambiente che esprimeva parere negativo sulla VIA della Broni-Mortara: undici anni di lotte per la salvaguardia del territorio finalmente sono state premiate grazie all’intenso lavoro dei circoli pavesi di Legambiente e dei comitati locali. Anni di fatiche per dimostrare che ancora una volta enti locali, associazioni e comitati avevano ragione: al territorio servono ben altri interventi per mettere in sicurezza e risolvere i problemi di mobilità locale! Proprio come per la superstrada Vigevano-Malpensa che Regione Lombardia e Governo si ostinano ancora a voler costruire a dispetto delle proposte alternative che esistono e che farebbero risparmiare suolo e denaro pubblico. A conferma che queste opere non nascono per risolvere i reali problemi dei cittadini ma per accontentare clientelismi duri a morire.

Qui l’approfondimento a cura del circolo Legambiente provincia di Pavia: https://www.facebook.com/groups/1471391746242044/permalink/1799528113428404/

Share

Potrebbero interessarti anche...