E’ arrivata l’ora di BiciPace 2011!!!

Locandina Bicipace 2011 programma

Locandina Bicipace 2011 programma

Locandina Bicipace 2011 itinerario

Locandina Bicipace 2011 itinerario

 

Torna BiciPace! L’appuntamento è per domenica 29 maggio.

Per Abbiategrasso si parte da piazza Castello alle 9.15-9.30, con passaggio a Robecco verso le 9.45 e Magenta alle 10.00 circa. Destinazione Turbigo, colonia fluviale, dove potremo rifocillarci, divertici con le attività e animazioni previste e informarci su tante questioni ambientali e di solidarietà.

Sono 48 le partenze dislocate in altrettanti comuni tra le province di Milano, Varese e Novara, che vedranno domenica 29 maggio 2011 migliaia di partecipanti alla 29° edizione di Bicipace. La più importante manifestazione in bici della Lombardia, con partecipazione libera e gratuita, non rinuncia a portare sulle due ruote valori fondamentali come l’amore per l’ambiente, la pace e la solidarietà, dedicando questa edizione a Vittorio Arrigoni, il giovane pacifista ucciso nella Striscia di Gaza.
 
Non è un caso, poi che Bicipace sia stata inserita da Legambiente in Bicicliamo, calendario nazionale delle iniziative a sostegno della mobilità lenta. E che promuova la campagna Battiquorum a supporto dei quesiti referendari su acqua e nucleare.  “L’obiettivo, oltre quello di proporre la bicicletta come mezzo di trasporto alternativo- ricorda Flavio Castiglioni responsabile storico dell’iniziativa- è quello di sensibilizzare le persone e stimolare la loro partecipazione attiva su temi ambientali e sulla solidarietà.  Non potevamo esimerci dal promuovere la campagna pro-referendum, forniremo informazioni e  daremo vita a  momenti di confronto”.
 
L’organizzazione della giornata prevede, infatti, dopo la vera e propria biciclettata con arrivo alla Colonia Fluviale di Turbigo (MI) nel Parco del Ticino, la possibilità di rifocillarsi con cucina naturale a KM 0, giocare e rilassarsi nel verde con spettacoli teatrali e musica dal vivo. Ma anche occasione di informarsi e conoscere le campagne delle associazioni di volontariato che lavorano dietro le quinte dell’iniziativa.

Share

Potrebbero interessarti anche...