Intervista con gli autori di Ti-Jones

Intervista con gli autori del fumetto Ti-Jones che incontreremo sabato 29 settembre 2012, alle ore 16, al Castello di Abbiategrasso.

Chi sono Paola e Bruno e come nasce il loro sodalizio?

Paola Gaiani è un’autrice novarese per bambini e ragazzi che, oltre a scrivere per loro, ama incontrarli personalmente, perché ritiene che anche grazie al  rapporto diretto tra scrittore e lettori possa nascere, nel primo, un’ispirazione creativa più fervida e, nei secondi, la vera passione per i libri.

Bruno Testa è un illustratore e grafico novarese con un debole per il mondo del fumetto e dei comics, i cui tratti si riconoscono nei tanti e tanti personaggi che sono usciti dalla sua magica matita.

I due si sono conosciuti circa quattro anni fa, guarda caso proprio ad un festival del fumetto, dove non hanno tardato a capire che i loro due rispettivi mondi di appartenenza, vale a dire la scrittura e l’immagine, insieme avrebbero potuto dare vita ad un’abbinata vincente. Così è stato.

Come nasce l’idea di una serie a fumetti ambientalista?

L’idea del personaggio di TiJones è nata dalla fantasia di Bruno che si è chiesto come fare per avvicinare i ragazzi ad argomenti affascinanti, ma un po’ ostici, come la conoscenza e il rispetto delle varie specie animali e vegetali che vivono in ambienti a noi vicini. Le immagini dei fumetti, così accattivanti e colorate, sono risultate ideali per fare presa su di un pubblico giovane.

Paola ha subito condiviso le finalità e lo stile di Bruno e ha usato un linguaggio fresco e divertente per raccontare le avventure di TiJones.

È più facile essere credibili quando gli argomenti di cui si parla ci stanno a cuore davvero.

Chi è TiJones? Dove vive, con chi vive e cosa fa?

TiJones è un’avventurosa formica investigatrice che vive sulle rive del fiume Ticino. In compagnia di Gré-Gré il grillo e del colonnello Bombo, un calabrone che sta a capo della Bombizìa della zona, conduce indagini e risolve misteri, aggirandosi in tutta l’area compresa nella valle del Parco del Ticino, al solo scopo di proteggere l’ambiente e di combattere l’ingiustizia.

Perché proprio una formica per una missione così importante come la difesa dell’ambiente?

La risposta a questa domanda si può trovare nella frase che compare in testa a tutti i racconti di TiJones e che recita testualmente: “Dedicato a tutti quelli che amano la natura e che, come TiJones la formica, nel loro piccolo fanno qualcosa per difenderla”, come dire che non si è mai troppo piccoli per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente. Tutti sono preziosi… perfino le formiche.

Chi sono i mostri contro cui combatte il nostro eroe?

I comportamenti sbagliati e irresponsabili degli “umani”, che innescano meccanismi dannosi per l’intero ecosistema e che, nel breve, arrivano a ritorcersi anche su di loro.

Quanti libri avete all’attivo?

Con TiJones come protagonista sono usciti tre libri: “TiJones e la misteriosa L della Valle del Ticino”, “TiJones e la banda del riso”, “TiJones e l’ombra del Grande Lupo”. Per la formica detective, La Memoria del Mondo libreria editrice di Magenta, che ne ha curato la pubblicazione, ha dato vita ad un’apposita collana per ragazzi intitolata Fiume Azzurro, che è il nome con cui è anche conosciuto il Ticino.

Ma c’è anche un altro animalesco personaggio a cui Paola e Bruno sono particolarmente affezionati, si tratta dell’ironica e simpatica Talpa Giuditta, le cui avventure sono state pubblicate dalle Edizioni Astragalo.

Cosa vi proponete con queste pubblicazioni?

Di sensibilizzare i bambini e le loro famiglie su temi importanti come la valorizzazione e la scoperta del territorio e delle sue tradizioni, la bellezza della natura, il dovere di rispettare la vita in tutte le sue forme. A ben vedere queste sono anche le finalità del Parco del Ticino che, non a caso, ha sposato con entusiasmo il progetto TiJones, tanto da parteciparvi: il Settore educazione ambientale del Parco lombardo del Ticino ha collaborato infatti alla stesura delle schede didattiche contenute nei libri.

Le prossime novità editoriali?

La quarta avventura di TiJones, naturalmente, che è già in fase di elaborazione, ma anche altre storie e racconti illustrati che abbiano, di preferenza, gli animali come protagonisti. Ce ne sono già in cantiere alcuni…

Cosa proponete alle ragazze e ai ragazzi che verranno al Parco della Fossa, sabato 29 settembre, alle ore 16?

Un incontro all’insegna del divertimento: ci saranno giochi, letture di brani tratti dai racconti di TiJones, disegni in diretta e musica, perché si possono affrontare argomenti seri e importanti ma sempre mantenendo il sorriso sulle labbra.

Share

Potrebbero interessarti anche...