Mappa dei fontanili: cerchiamo volontari

Nei prossimi mesi il nostro circolo sarà impegnato nella mappatura dei fontanili del sud-ovest milanese nella fascia lungo il fiume Ticino, all’interno del Progetto 100 Fontanili in cui Legambiente Lombardia Onlus è capofila e i partner sono Provincia di Milano, Università degli Studi Milano, Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali. Produzione, territorio, agroenergie; l’IRSA – CNR e il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi.

Lanciamo quindi un appello a tutti gli interessati per aiutarci a realizzare questo ambizioso progetto scientifico in quanto occorrono molti rilievi sul campo e quindi molti volontari.

Nelle prossime settimane infatti organizzeremo un incontro tecnico per istruire i volontari sulle principali caratteristiche ambientali da analizzare. Un biologo fornirà il materiale e le informazioni scientifiche di base per poi procedere al censimento. Sarà quindi un’ottima occasione di formazione e pertanto non è richiesta alcuna conoscenza specifica come requisito per partecipare, solo un po’ di disponibilità di tempo, autonomia negli spostamenti e residenza nell’abbiatense (o dintorni).

Vi preghiamo quindi di diffondere la notizia e contattarci via e-mail o tramite il modulo dei contatti  .

Programma di lunedì 2 giugno:
in accordo con il docente, Stefano Gomarasca, *abbiamo condensato l’incontro in 4 ore (dalle 10 alle 14)*, che saranno utilizzate soprattutto per l’attività sul campo. 
*L’appuntamento è fissato alle ore 10 al Bar BiK, p.zza V.Veneto ad Abbiategrasso
(difronte ai Vigili Urbani)*Il docente ci darà delle brevi indicazioni per inquadrare l’attività e una scheda da compilare. Il resto della lezione sarà effettuata presso i fontanili. Poichè ci sono persone che arrivano da fuori Abbiategrasso, ci muoveremo probabilmente in macchina (poche macchine perchè saremo al massimo una dozzina). 
Portatevi *carta e penna*; macchina fotografica.

Per saperne di più sul progetto: Sito Legambiente Lombardia

I fontanili sono degli hotspot di biodiversità nel territorio agricolo, in grado di svolgere una funzione naturalistica, dalla scala locale a quella sovraordinata possono bilanciare le interferenze prodotte dall’espansione dei sistemi urbani e infrastrutturali sul sistema ecologico.
Share

Potrebbero interessarti anche...